TRASMITTANZA TERMICA E NUOVE SOLUZIONI IN FERRO

Nuova serie di profili a taglio termico
THERMIC 5 by Palladio®

Palladio amplia la propria gamma di sistemi per serramenti ad elevato isolamento con un nuovo profilo per porte a taglio termico dalle elevate prestazioni.
THERMIC 5 è composto da due tubolari saldati di spessore 1,5 mm con uno speciale materiale interposto, che assicura il taglio del ponte termico e potenzia l’isolamento grazie alla presenza di ben 5 camere d’aria.
È possibile, inoltre, aumentare l’isolamento termico del profilo con l’interposizione di materiale isolante nella camera centrale.
La profondità del tubolare da 80mm consente inoltre di poter alloggiare vetri dallo spessore considerevole, per raggiungere livelli di blindatura e protezione elevati.
L’unico sistema a taglio termico conforme alla normativa UNI EN 14025-2005, che dal 2005 stabilisce precisi parametri che regolamentano i sistemi per serramenti idonei da quelli non idonei in termini di resistenza alle sollecitazioni statico torsionali.
Il sistema è disponibile in acciaio zincato, che può essere verniciato a polveri in qualsiasi colorazione Ral.

Trasmittanza termica Infissi
La trasmittanza termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso una struttura che delimita due ambienti a temperatura diversa (per esempio un ambiente riscaldato dall'esterno, o da un ambiente non riscaldato). L'unità di misura della trasmittanza termica è il W/m2 K.
Essendo l'obiettivo del risparmio energetico quello di minimizzare la dispersione di calore, è necessario che gli elementi costituenti l'involucro edilizio abbiano un basso valore di trasmittanza termica, così da ridurre la quantità di calore disperso.
Per finestre e porte-finestre, la trasmittanza termica del serramento rappresenta la media pesata tra la trasmittanza termica del telaio Uf e di quella della vetrata Ug, più un contributo aggiuntivo, la trasmittanza termica lineare Ψg, dovuto all'interazione fra i due componenti e alla presenza del distanziatore, applicato lungo il perimetro visibile della vetrata.
Per altre strutture, tipo porte e porte blindate, in genere si calcola la trasmittanza termica come il contributo dell'elemento omogeneo stratificato Up più un termine di trasmittanza termica lineare Ψg che viene applicato alla lunghezza dei ponti termici (per esempio i telai perimetrali metallici o i rinforzi metallici centrali).
La trasmittanza termica Uw di un serramento, può essere determinata sia tramite calcolo che tramite prova sperimentale su un campione fisico
Di seguito riportiamo le tabelle aggiornate di riferimento per la trasmittanza termica, con i valori suddivisi per zone climatiche:
NUOVE COSTRUZIONI
Tabella 2a. Valori limite della trasmittanza termica U delle chiusure trasparenti comprensive degli infissi in W/m2K
Zona climatica Dall’1 gennaio 2006 U (W/m2K) Dall’1 gennaio 2008 U (W/m2K) Dall’1 gennaio 2010 U (W/m2K)
A 5,5 5,0 4,6
B 4,0 3,6 3,0
C 3,3 3,0 2,6
D 3,1 2,8 2,4
E 2,8 2,4 2,2
F 2,4 2,2 2,0
Tabella 2b. Valori limite della trasmittanza centrale termica U dei vetri espressa in W/m2K
Zona climatica Dall’1 gennaio 2006 U (W/m2K) Dall’1 gennaio 2008 U (W/m2K) Dall’1 gennaio 2011 U (W/m2K)
A 5,0 4,5 4,6
B 4,0 3,4 2,7
C 3,0 2,3 2,1
D 2,6 2,1 1,9
E 2,4 1,9 1,7
F 2,3 1,7 1,3
Per quanto riguarda le Nuove Costruzioni la prima tabella fa riferimento ai valori “complessivi” del serramento, mentre la seconda ai vetrocamera che vanno al minimo utilizzati (per tutto il 2010 bisogna fare ancora riferimento alla colonna “Dall’1 luglio 2008”). I valori richiesti per le Nuove Costruzioni non sono particolarmente restrittivi, e possono essere rispettati anche senza la produzione di serramenti particolarmente performanti.

SOSTITUZIONE DEI SERRAMENTI
Valori per DETRAZIONI FISCALI 55% VALORI APPLICABILI DALL' 1 GENNAIO 2010
Zona climatica Limiti D.M. 11/03/2009 Limiti nuovo D.M. 06/08/2009
A 3,9 3.7
B 2,6 2,4
C 2,1 2,1
D 2,0 2,0
E 1,6 1,8
F 1,4 1,6

Lascia un commento